Ad Menu

lunedì 9 novembre 2009

Oltre ogni muro

9 Novembre 1989: cade il muro di Berlino.
Venti anni dopo Roma ricorda, gli studenti si interrogano, l'Europa rivive quello spaccato di storia del Novecento che ha cambiato un'epoca.
A piazza di Spagna è stato ricreato un pezzo di muro, con graffiti, scritte, colori di quel tempo. Le note di "Another brick in the wall" riempiono l'aria, caricano l'atmosfera, irrompono negli animi. Qualcuno solo oggi capisce il senso di quelle parole, il significato di quel testo.

Il muro è alto più di tre metri, oggi è simbolico, ma dà l'idea di quanto fosse invalicabile allora. Oggi si scatta una foto, si sorride, si ricorda il dramma di quegli anni attraverso le immagini dell'epoca.


Un gruppo di studenti a fine mese partirà per Berlino nell'ambito del progetto "Ripercorrendo la Storia del XX secolo. Viaggi nella Memoria. Per non dimenticare la tragedia del Novecento"; oggi è stato solo il primo passo di un percorso che consentirà ai ragazzi di cominciare a capire le grandi trasformazioni del nostro recente passato. Solo attraverso la consapevole ed obiettiva analisi degli eventi si possono veramente abbattere muri......

Nessun commento:

Posta un commento