Ad Menu

domenica 30 maggio 2010

Bowling

Oggi si è svolta la fase nazionale del Campionato studentesco di Bowling presso il campo dell'Acqua Acetosa.

La squadra femminile del Nostro istituto, accompagnata dalla prof.ssa Sabina Rocchi, si era qualificata prima a livello provinciale e regionale e con due alunne prima e seconda a livello assoluto regionale.

Oggi purtroppo, Federica Ferrari dell'Alberghiero non si è presentata perchè ammalata. La cosa ha un po'ammosciato il resto della squadra che si è qualificata Sesta.
Questo è l'elenco del resto delle componenti la squadra: Locatelli Ilaria ( V D ) Campionessa Regionale, Nicoletti Alessandra ( IV ITC ), Fameli Erika ( IV ITC ).


E per finire: 3H cucina e 3D sala

Ultimo giorno di prove pratiche degli esami di qualifica. Protagonista il mare in un trionfo di colori.

Mare protagonista anche del menu che è stato accompagnato da un'ottima selezione di vini.
L'enologo Daniele Maestri, ospite per l'importante occasione, si è complimentato per gli abbinamenti proposti.


La 3H in festa con il prof. Gianluca Aulisio

venerdì 28 maggio 2010

Esami di Qualifica 3G cucina 3E sala

Oggi è stato il turno della 3G cucina e della 3E sala.
La prova è stata più impegnativa del previsto. Agli studenti è stato anche richiesto di presentare piatti e vini sia in inglese che in francese...con un "fuori programma" in russo!


Menu
Seppie in armonia di colori allo zenzero
Cuttlefish in harmony of colors with ginger
Seiche à l'harmonie des couleurs au gingembre

Ravioli bicolore di spigola con salsa di scampi
Ravioli with sea bass and prawn sauce
Raviolis basse bicolore avec sauce aux crevettes

Dentice con melanzane e gorgonzola dolce
Radicchio con mostarda di pomodori verdi
Sea-bream and aubergine pie with sweet gorgonzola cheese
with chicory with mustard and green tomatoes
Denté aux aubergines et gorgonzola
Salade de tomates vertes et feuilles de moutarde

Semifreddo all'inglese su crema di passion fruit e grappa
Passion fruit and "grappa" ice cream English style
Parfait crème anglaise et fruits de la passion et "grappa"



Alla fine festa e brindisi con il Preside in un'insolita versione sommelier



giovedì 27 maggio 2010

Al via le prove pratiche degli esami di qualifica

La 3F cucina è stata la prima classe ad affrontare la prova pratica alla presenza dell'Assessore Provinciale alle Politiche della Scuola, Paola Rita Stella.

Le Ricette dei piatti presentati:
E le foto

Una nota di merito agli studenti delle classi 1D 2D e 2E che si sono occupati del servizio di sala coordinati dalla prof.ssa Di Matteo.

Alla fine della prova grande festa e qualche lacrima di emozione
"Dovunque andremo, in qualsiasi parte del mondo, a lavorare, insegnare o a cucinare sapremo sempre e racconteremo che il nostro primo professore è stato un prof. con la P maiuscola!"
La 3F con il prof. Claudio Matrecano

mercoledì 26 maggio 2010

La scuola in festa: i lavori dell'Istituto Alberghiero

I ragazzi che hanno partecipato al Progetto Memoria hanno presentato oggi i lavori effettuati nell'ambito di tale attività. Sono percorsi di approfondimento relativi al muro di Berlino, alla Shoah, alle foibe, eventi drammatici che hanno profondamente segnato la storia del Novecento.

Alla manifestazione, che si concluderà sabato 29, partecipano le scuole di Roma di ogni ordine e grado che hanno preso parte alle diverse iniziative portate avanti dal Comune di Roma attraverso l'Assessorato alle politiche educative e scolastiche.

"Oltre ogni muro" è il messaggio che gli studenti dell'Alberghiero hanno presentato, racchiudendo in questo motto quello che è il messaggio forte che l'Istituto vuole portare avanti attraverso l'azione didattica ed educativa svolta.
Il viaggio a Berlino è stata una grande opportunità di crescita, confronto ed integrazione, approfondire la storia dei grandi drammi del Novecento attraverso il progetto è stata un'occasione di maturazione e presa di coscienza.
I ragazzi hanno visitato poi la mostra allestita dall'associazione NoiXLucoli onlus, 308 disegni di bimbi aquilani e lucolani che raccontano un anno di vita dopo il terremoto, incontrando il Sindaco di Lucoli e rinnovando quel sentimento di vicinanza e solidarietà che ha portato l'Istituto ad appoggiare diverse iniziative a favore dell'Abruzzo colpito dal terremoto.

domenica 23 maggio 2010

OLTRE OGNI MURO ATTRAVERSO GUSTI E SAPORI


Abbiamo voluto simboleggiare l’unificazione della Germania e la caduta del Muro creando una torta ed un cocktail che rappresentino, attraverso i colori della bandiera tedesca, la fine di ogni divisione ideologica.

Forse proprio il cibo, essenza di vita e sussistenza dell’uomo, può più di ogni altro emblema idealmente abbracciare tutta una terra mettendo insieme sapori, caratteri, peculiarità e tradizione.
Attraverso il Progetto Viaggi della Memoria abbiamo conosciuto gli orrori della Storia, la perfidia, la grettezza, il lato più oscuro dell’uomo.

Le nostre riflessioni ci hanno suggerito di realizzare qualcosa di diverso, interpretando a modo nostro i colori della bandiera della Germania unita: il nero rappresenta l’orrore e il buio di un passato che non si può e non si deve dimenticare, il rosso (che comunque abbiamo realizzato con le fragole per ammorbidire al palato una simbologia forte e cruda) è il sangue versato da milioni di innocenti, ma l’oro rappresenta il futuro che si costruisce guardandosi indietro forti della lezione della STORIA.

L'Istituto Alberghiero sarà presente con i lavori realizzati nel corso del Progetto Memoria alla manifestazione La scuola in festa che si terrà a Piazza Vittorio dal 26 al 29 maggio.

sabato 22 maggio 2010

I TRE BINARI

Non potevamo mancare all'annuale appuntamento con gli amici del Laboratorio Pilota del "Piero Gabrielli".
Questa mattina nella splendida cornice del Teatro Argentina, tra gli applausi entusiasti dei nostri alunni è andata in scena l'ultima fatica di questo magnifico gruppo.

"I Tre Binari" è la storia di uno scontro sociale in periferia

Nel quartiere periferico Tre binari c'è un spazio denominato "campetto" dove i ragazzi del Liceo G. Caproni giocano a basket. Un giorno questo spazio è occupato dal Circo Freaks che è un circo integrato, dove lavorano artisti con e senza disabilità. Nasce uno scontro fra i ragazzi del quartiere e i circensi, perché entrambi pensano di avere diritto a occupare il campetto: i primi perché lo spazio è stato da sempre usato dagli studenti della scuola, i secondi perché hanno un regolare permesso. In questa disputa s'inserisce il Signor Rauf, commerciante extracomunitario della zona, che vorrebbe installare un chiosco abusivo nel "campetto". La tensione è acuita da una giornalista televisiva che esagera la portata dell'evento per farlo diventare uno scoop.
Mentre lo scontro sociale esplode, Slobodan, che fa le consegne con una motoretta per il Signor Rauf, si innamora di Liliana la figlia del Direttore del Circo Freaks. La ragazza è sulla sedia a rotelle e partecipa a un numero di magia, dove scompare e riappare da una cassa magica stando seduta sulla sua carrozzella. Il giorno della "prima" Liliana sparisce come sempre nella cassa, ma inspiegabilmente, riappare solo la sua carrozzina. Dov'è Liliana? Cosa accadrà al Circo Freaks? Il "campetto" tornerà ai ragazzi del Basket o il signor Rauf riuscirà a impiantarci il chioschetto? E Slobodan?
Un finale a sorpresa ribalterà tutti i pronostici, dando alle cose e alle persone un valore diverso da quello che ci si era immaginato. La realtà che questo scontro sociale si lascerà dietro, sarà sicuramente peggiore di quella che si sarebbe potuta costruire, con un pizzico di tolleranza e comprensione.

Un applauso speciale alla "nostra" prof.ssa Anna Saracino che ha collaborato dal primo giorno al progetto con grande passione e professionalità.
 

domenica 16 maggio 2010

Al servizio del Presidente

Gli studenti in stage al Palazzo del Quirinale incontrano il Presidente Giorgio Napolitano.
Nella foto da sinistra : Francesco Stentella (3H cucina) - Matteo Dimiziani (3G cucina) - Matteo Multari (3E sala) - Lavinia Manfredi (3G cucina) - Alessia Fedeli (3D sala)



venerdì 14 maggio 2010

Convegno "Musica e società"


                                              
Nei giorni 13 14 Maggio si è tenuto il convegno " Musica e società ", Convegno internazionale di studi, organizzato dal Comitato nazionale per l'apprendimento pratico della musica, dall'Università degli Studi Roma Tre, dalla Fondazione CEMAT in collaborazione col nostro Istituto e l'Istituto Italiano di Studi Germanici, in cui abbiamo collaborato alla realizzazione della congressistica e del buffet effettuatosi a Villa Sciarra



giovedì 13 maggio 2010

"Il malato immaginario" in scena

Un grande entusiasmo ha accompagnato le repliche dello spettacolo teatrale "Il malato immaginario" frutto di un anno di lavoro del laboratorio teatrale Piero Gabrielli. Il piccolo teatro "Casa delle culture" ha accolto studenti, insegnanti e genitori intervenuti numerosi per assistere alla rappresentazione.

Gli attori provenienti da diverse classi dell'istituto hanno recitato in modo encomiabile, con grande senso di responsabilità e professionalità, cosa quasi inaspettata considerando che nessuno dei ragazzi aveva avuto precedenti esperienze del genere.

Ottimo è stato il lavoro portato avanti dai laboratori di Scena e costumi e documentazione, indispensabili per la realizzazione del progetto. Fondamentali sono stati l'impegno e la passione dei docenti che hanno costruito passo passo con i ragazzi ogni singola battuta, ogni passo , ogni mossa.

Eccezionale la prof.ssa Antonella Malicchio chiamata a sostituire un'alunna e calata improvvisamente nella parte di Antonietta, personaggio fondamentale.
Un BRAVISSIMO merita il malato immaginario Fabio Piperno che senza perdere una battuta ha retto la scena dall'inizio alla fine con grande professionalità e carisma.
Ma tutti hanno recitato alla perfezione, Anita Boldrini, Flavia Ciniglio, Vincenzo Artaldi, Marina De Gennaro solo per fare alcuni nomi.
Sicuramente questa esperienza rimarrà negli annali dell'istituto e nel cuore di quanti vi hanno partecipato.

Ancora una volta si è dimostrato quanto fare teatro sia una grande opportunità di crescita, un mezzo per acquisire certezze ed autostima, un banco di prova per la vita!

"Il malato immaginario": backstage



martedì 11 maggio 2010

"Cucina e Magia" a Benevento

"Cucina e Magia” è stato il tema del concorso presso l'IPSAR "Le Streghe" di Benevento che ci ha visto tra i protagonisti. Hanno gareggiato Carlo di Carmine della 3D per la sala e  Tiziano Scapigliati della 3H per la cucina, accompagnati dai professori Gianluca Aulisio e Valentino Annununziata.
La squadra si è qualificata al terzo posto!

Carlo ha preparato il cocktail "Witch Kiss"


Tiziano le "Mezzelune di ananas ripiene di pozione magica alle mandorle, strega e frutti di bosco"



domenica 9 maggio 2010

PRIMI!!!

Chiara Palomba (3H cucina) e Stefano Mazzei (3D sala), con il piatto Bavarese al Comtess con frutti rossi e gelatina al basilico al quale è stato abbinato il vino Comtess San Michele Appiano(Gewurztraminer 70%, Riesling Renano 15% e Sauvignon 15%), si sono aggiudicati il PRIMO PREMIO al 7° Concorso Enogastronomino
"Tabula Praenestina" presso l'IPSSAR di Palestrina

Nella foto i ragazzi con la prof.ssa Baffoni e il Dirigente Scolastico

martedì 4 maggio 2010