Ad Menu

giovedì 13 maggio 2010

"Il malato immaginario" in scena

Un grande entusiasmo ha accompagnato le repliche dello spettacolo teatrale "Il malato immaginario" frutto di un anno di lavoro del laboratorio teatrale Piero Gabrielli. Il piccolo teatro "Casa delle culture" ha accolto studenti, insegnanti e genitori intervenuti numerosi per assistere alla rappresentazione.

Gli attori provenienti da diverse classi dell'istituto hanno recitato in modo encomiabile, con grande senso di responsabilità e professionalità, cosa quasi inaspettata considerando che nessuno dei ragazzi aveva avuto precedenti esperienze del genere.

Ottimo è stato il lavoro portato avanti dai laboratori di Scena e costumi e documentazione, indispensabili per la realizzazione del progetto. Fondamentali sono stati l'impegno e la passione dei docenti che hanno costruito passo passo con i ragazzi ogni singola battuta, ogni passo , ogni mossa.

Eccezionale la prof.ssa Antonella Malicchio chiamata a sostituire un'alunna e calata improvvisamente nella parte di Antonietta, personaggio fondamentale.
Un BRAVISSIMO merita il malato immaginario Fabio Piperno che senza perdere una battuta ha retto la scena dall'inizio alla fine con grande professionalità e carisma.
Ma tutti hanno recitato alla perfezione, Anita Boldrini, Flavia Ciniglio, Vincenzo Artaldi, Marina De Gennaro solo per fare alcuni nomi.
Sicuramente questa esperienza rimarrà negli annali dell'istituto e nel cuore di quanti vi hanno partecipato.

Ancora una volta si è dimostrato quanto fare teatro sia una grande opportunità di crescita, un mezzo per acquisire certezze ed autostima, un banco di prova per la vita!

1 commento: