Ad Menu

sabato 10 marzo 2012

Viaggio della memoria 2012: giornata di formazione

Giornata di formazione per il gruppo di alunni che parteciperà al viaggio della Memoria a Colonia e Marcinelle. Sono diversi anni che si lavora su percorsi di grande valore civile promossi dal Comune di Roma, le esperienze fatte hanno sempre lasciato un segno importante.
Auschwitz, Berlino, Praga, queste sono state le tappe degli ultimi anni; giovedì si parte per Colonia e Marcinelle , percorso inedito che porterà a recuperare uno spaccato importante della storia d'Italia caratterizzata da forti flussi migratori che in un secolo hanno condotto all'estero più di 27.000.000 di connazionali. Parlare di migrazioni oggi è quanto mai fondamentale e formativo, comprendere che migranti sono stati anche gli italiani può aiutare a confrontarsi meglio con tante realtà.


«Ragionare insieme alle scuole proprio nei giorni in cui concludiamo il 150mo dell’Unità d’Italia su ciò che ha comportato l’emigrazione italiana, incontrando in prima persona le comunità di Colonia e di Marcinelle, è un’opportunità imperdibile per insegnare ed imparare ad immedesimarsi, con la testa e con il cuore, nell’esperienza dei migranti di oggi». Lo ha dichiarato l’Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale Gianluigi De Palo che accompagnerà i 240 studenti di 40 scuole romane.


Nel corso di questo viaggio De Palo e i ragazzi incontreranno, tra gli altri, gli studenti della scuola italiana ‘Italo Svevo’ di Colonia, il Console italiano della città tedesca, Eugenio Sgrò, il Vice-Console italiano a Charleroi, Andreina Conti, il Direttore del ‘Bois du Cazier’, Jean-Louis Delaet, e l’ex-minatore italiano Urbano Ciacci .

Nessun commento:

Posta un commento