Ad Menu

mercoledì 29 maggio 2013

Evento conclusivo per le attività del progetto "Laboratori di cittadinanza attiva e condivisa"

 Si è concluso con un momento di riflessione comune, la condivisione del video realizzato contenente la sintesi del lavoro svolto e la consegna degli attestati, il percorso del progetto "Laboratori di cittadinanza attiva e condivisa" promosso dalla Provincia di Roma, dal Ministero del Lavoro e dal Cesv. 
 Presenti, oltre alla classe pilota 3d  che ha seguito tutte le fasi progettuali teoriche e pratiche,  anche tutti i ragazzi del laboratorio di integrazione inseriti nella fase operativa delle attività svoltesi in concomitanza con le esercitazioni speciali di sala bar (percorso integrato scuola-lavoro) già previste nel piano dell'offerta formativa.
Di fatto gli studenti della 3d sala hanno condiviso con i loro compagni l'esperienza di trasmettere alcune competenze acquisite nel corso dei loro studi.
Percezione  comune è la necessità di proseguire su questo percorso appena iniziato perché molte sono le possibilità di crescita  di una coscienza morale e civile di cittadino attento e consapevole.
La realizzazione di queste attività pratico-laboratoriali è stata possibile grazie alla collaborazione fattiva degli assistenti specialistici e del prof. Annunziata già coinvolto nell'ambito di alcune attività alle quali ci si è appoggiati. 

mercoledì 22 maggio 2013

Corso di alternanza scuola lavoro: Sushi e sashimi

Si è concluso il corso di alternanza scuola-lavoro sugli stili di aperitivo "Sushi Bar" tenuto dal prof. Cavallo agli studenti della classe 4H.


Quella del sushi bar è un'esperienza da non perdere. Per cogliere l'essenza di questa professione il modo migliore è assistere a un'esibizione degna di una performance teatrale.


Sushi e sashimi sono cuore e anima della cucina giapponese; i piatti vengono composti usando i bocconcini di riso come fossero tessere di un mosaico o distribuendo sottili fettine di pesce come pennellate in un dipinto.

La cucina giapponese rappresenta un'esperienza unica nel suo genere, che coinvolge, non solo il gusto, ma anche la vista.

La presentazione è impeccabile: armonia di colori nel piatto e equilibrio degli accostamenti.



martedì 21 maggio 2013

Dall'idea alla realizzazione pratica: pranzo per M'Imprendo

Dopo la fase concorsuale del progetto M'imprendo, che ha visto vincitrice l'idea di un'azienda ristorativa basata sull'accostamento   di vecchie e nuove proposte gastronomiche,  è stato presentato un esempio di pranzo con proposte di abbinamenti tra ricette della tradizione romana  e relative  rivisitazioni.
Gli studenti della classe Vd si sono impegnati nell'allestimento della sala, nel servizio, nella scelta dei vini, mentre i compagni della Vf hanno sapientemente preparato piatti presentati in maniera impeccabile.


L'idea progettuale aveva visto il coinvolgimento di un gruppo di  ospiti della casa di riposo S. Francesca Romana, intervistati dai ragazzi alla ricerca di originali spunti per sviluppare il tema proposto dal bando che richiedeva un'idea che facesse da legame tra vecchie e nuove generazioni. Al pranzo di oggi hanno preso parte il direttore della casa di riposo, un collaboratore e due anziani oltre ad  invitati istituzionali e docenti coinvolti nelle varie fasi di lavoro. 

L'esperienza è stata importante e costruttiva soprattutto perché non si è trattato solo di un progetto rimasto su carta ma si è tentato, per quanto possibile, di renderlo, almeno per la parte gastronomica, concretamente realizzabile.



Bravissimi tutti i protagonisti!!!!!!

venerdì 17 maggio 2013

Corso di cucina VEGAN

Si è concluso il corso di alternanza scuola-lavoro sulla "Cucina Vegan" tenuto dai proff. Giordano (cucina) e Di Tommaso (alimentazione) agli studenti della classe 5G.


Gli studenti hanno acquisito conoscenze fondamentali per la realizzazione di piatti vegan; hanno preparato Tofu, Seitan, burro vegano, maionese vegana, latte di soia

 e li hanno utilizzati per la realizzazione dei piatti.
Questo corso non solo è stato per i ragazzi un momento di crescita professionale e culturale, ma soprattutto  consentirà loro di operare nel settore della ristorazione con più attenzione e professionalità  nei confronti di una clientela, ormai in graduale aumento, che sceglie piatti che escludono dalla propria dieta prodotti di origine animale e derivati.

mercoledì 15 maggio 2013

Voilà i Celi Chef!


Il giorno 12 maggio 2013 gli alunni Sara Castelli, Marco Barone e Andrea Tuan Anh Migni della classe 4°F si sono classificati al terzo posto nella “Quarta edizione del trofeo di cucina senza glutine”, tenutosi al Radisson Blu Hotel, una location nuova ed emozionante, in pieno centro di Roma, con una sala ampia e scintillante di vetrate che hanno incorniciato in maniera splendida l’evento, i suoi colori, i suoi profumi e sapori.

Nel tardo pomeriggio l’atmosfera del Radisson è stata davvero incredibile, un misto riuscito di lusso estremo e familiarità casalinga. Sulla destra della sala era posizionata la giuria di otto cuochi professionisti composta dai membri della Federazione Italiana Cuochi del Lazio, presieduta dal noto chef televisivo Alessandro Circiello che, anche quest’anno, ha diretto la giuria del trofeo. Il trofeo di cucina è coinciso con il giorno della festa della mamma e quindi, sulla sinistra, anche cinque mamme, scelte da AIC Lazio (Associazione Italiana Celiachia), hanno assaggiato e giudicato i piatti in gara. I piatti sono stati valutati in base al gusto, all’estetica, alla tecnica di elaborazione, all’innovazione, all’utilizzo di ingredienti provenienti dal territorio laziale.

Il piatto presentato è stato Elegant wood, ricco di verdure che si lasciano letteralmente mangiare: zucchine romanesche, peperoni di Pontecorvo DOP, Olio della Sabina DOP, carciofo romanesco, grano saraceno, il tutto fuso in un piatto che soddisfa palato e vista.
Subito dopo si è tenuto un lussuoso buffet al settimo piano del Radisson e la terrazza su Roma ha dato la buonanotte a questa bellissima domenica, molto importante e formativa per i  ragazzi, dedicata al gusto senza glutine di Roma Capitale.
(Marco Barone 4F)

martedì 14 maggio 2013

Tutti pazzi per il cake design!


Le torte sono state realizzate dalla 4F durante i corsi di alternanza scuola-lavoro tenuti dal prof. Matrecano

venerdì 10 maggio 2013

I Concorso enogastronomico " I Sapori del territorio"

Antonio Bruno della 3F cucina e  Daniele Babusci della 3e sala si sono classificati a TERZO POSTO al I concorso enogastronomico "I sapori del Territorio" organizzato dall' IPSAR "Domizia Lucilla"





giovedì 9 maggio 2013

Future promesse all'opera

Si è svolto con successo "Le future promesse", nuovo concorso di cucina  per gli alunni delle prime classi voluto fortemente dal prof. Matrecano per dare ai giovani aspiranti chef il brivido di una competizione.

"Per ottenere una selezione di merito -scrive l'alunna Giacomelli della 3 D incaricata con i compagni di classe di preparare un articolo sull'evento- i professori del settore hanno distribuito nelle classi prime più di 200 test per scegliere, il rappresentante di ogni sezione." Un sorteggio ha assegnato in mattinata il piatto ad ogni coppia di concorrenti, riproponendo quanto appreso in un anno di laboratorio. "Tutti i ragazzi hanno presentato e preparato dei bei piatti nonostante la poca esperienza "- scrive Andrea Castelli, sottolineando l'impegno di tutti e l'entusiasmo mostrato.
"La giuria, con non poca difficoltà- sottolinea Fabiana Ierardi- dopo aver degustato i piatti li ha valutati non solo per il gusto ma anche per la presentazione  e l'esposizione. "
Al primo posto si sono piazzate le tagliatelle al pomodoro in salsa besciamella proposte da Molonia Martina 1F e Lupaioli Gian Marco 1E
posto per le  tartellette alla frutta  di Rocca  Giacomo 1D Sibilio  Alessia 1I
3° posto per le verdure gratinate con purea di patate di Igliozzi Silvia 1M Luca Simone 1L.

Veramente bravi tutti i partecipanti! Professionali anche i ragazzi che hanno effettuato il servizio di sala.



mercoledì 8 maggio 2013

A scuola di degustazione

Oggi gli alunni delle classi 3D e 3E, indirizzo sala, hanno partecipato alla prima lezione un seminario  sulla comunicazione e la degustazione del vino guidati dal prof. Daniele Maestri, docente dell'AIS.

Sono stati degustati:
- Frascati superiore 2011, Castel de Paolis
- Collio friulano 2012, Ronco delle Cime, Venica
- Vino nobile di Montepulciano riserva 2008, Fattoria del Cerro


(Flavia Ciniglio- 5F)
 

Buffet in occasione del Convegno RENAIA




Foto di Leonardo Mascolo della classe 5f

martedì 7 maggio 2013

Accoglienza a Palazzo Barberini


Il 7 maggio, a Palazzo Barberini, si è svolta l'ottava edizione del Concorso Fotografico organizzato dal Ministero dei Beni Culturali in collaborazione con il MIUR e l'Indire. A svolgere il servizio di accoglienza, come ormai da molti anni, sono stati chiamati gli studenti dell'Istituto Gioberti. Con eleganza, cortesia, disponibilità e competenza, 14 ragazzi hanno accolto le personalità invitate, i vincitori del concorso e quanti,  hanno riempito in ogni ordine di posti lo splendido salone al piano nobile decorato da Pietro da Cortona. Organizzazione dei posti in sala, registrazione dei convenuti, rilascio delle attestazioni e consegna dei premi sono state gestite con grande apprezzamento da parte degli organizzatori che hanno rivolto un pubblico plauso ai nostri studenti.

sabato 4 maggio 2013

Al Vittoriano la mostra Roma nel cammino della Memoria

Inaugurata al Vittoriano, sala Gipsoteca, la mostra relativa ai lavori svolti dagli studenti di tutte le scuole di Roma che hanno partecipato ai Viaggi della Memoria nell'anno scolastico 2012-13. Molti gli istituti coinvolti, tanti i lavori presentati a testimonianza dell'esperienza vissuta.
La mostra ripercorre i diversi itinerari proposti agli studenti romani e vuole essere un tassello importante nella formazione di una coscienza civile e morale che può consolidarsi solo grazie alla conoscenza di grandi e drammatici fatti della recente Storia.
L'assessore alle politiche giovanili e scolastiche De Palo ha inaugurato l'esposizione e si è intrattenuto con i ragazzi condividendo esperienze e riflessioni.
Presente anche Sami Modiano che, ancora una volta con grande spirito e forza, ha ribadito l'importanza della Memoria depositata nelle giovani generazioni che saranno portatrici della testimonianza nel futuro. Con disponibilità e dolcezza si è intrattenuto con i nostri studenti chiedendo loro cosa intenderanno fare nel loro futuro professionale.
Con Sami Modiano

L'auspicio è di poter continuare a lavorare su temi così importanti con opportunità uniche come quelle offerte da Roma Capitale attraverso i percorsi e viaggi di storia ed impegno civile.