Ad Menu

martedì 1 maggio 2018

La pizza in corso

Post realizzato da Manuela Anorga 3i. Alternanza scuola-lavoro

Il corso pizza dedicato alle classi terze tenuto dal mastro pizzaiolo Sisto Fanfarillo illustra le tecniche per la realizzazione di una pizza perfetta e gustosissima. 




INGREDIENTI PER L'IMPASTO:


  • 900 gr di farina di grano tenero 00


  • 500 ml di acqua


  • 4 gr di lievito 


  • sale q. b.


  • un filo d'olio d'oliva




  • PROCEDIMENTO:

    Disporre la farina a fontana sul piano di lavoro. Spezzettate il lievito senza schiacciarlo perché quest'azione potrebbe compromettere la lievitazione. Aggiungere l'acqua poco per volta mescolando con una mano l'impasto, quando avrete versato metà dell' acqua potete aggiungere il sale. 

    Continuate ad aggiungere l'acqua all'impasto fino al completo assorbimento, quando quest'ultimo sarà omogeneo posizionare sopra l'impasto la pellicola per far sì che non si indurisca in superficie e lasciate riposare per circa 15 minuti.

    Quando i minuti saranno passati dividete l'impasto e create delle palline, ogni pallina dovrebbe pesare all'incirca 200 grammi, prendete l'estremità di ognuna, tiratele delicatamente e ripiegatela verso l'interno come delle mozzarelle dandogli una forma sferica.

    Mettete in un contenitore leggermente infarinato e lasciatele lievitare in frigo per 24 ore.

    Trascorse le 24 ore prendete una pallina e infarinatela leggermente in ogni lato, dopodiché levate la farina in eccesso facendo passare la pallina da una mano all'altra. Successivamente definite i bordi con le dita schiacciando il centro della pallina e iniziate a stendere facendo girare l'impasto utilizzando le mani.

    Appena la forma della pizza sarà definita conditela come più vi piace ricordando che il pomodoro va sempre messo per primo, poi gli alimenti cotti, dopo gli alimenti crudi ed infine se volete la mozzarella. 

    Buon appetito!









    Nessun commento:

    Posta un commento