Ad Menu

martedì 1 maggio 2018

"Se vuoi un gelato che si rispetti a Roma devi venire da Fassi"

Post realizzato da Alice Rendina, classe 3i, progetto blogging

Roma,17 aprile

Il 2 febbraio i Professori Cavallo e Marino hanno deciso di farci visitare la storica gelateria di Roma, Fassi al Palazzo del Freddo. Io e la mia classe,terza i,abbiamo apprezzato molto la visita guidata, e ovviamente abbiamo apprezzato anche il gelato che ci hanno offerto al termine all'interno del palazzo.Per recarci alla sede Fassi abbiamo preso il tram 3 fino ad arrivare vicino piazza Vittorio. Appena siamo arrivati abbiamo subito visto il palazzo della gelateria; ci hanno accolto da  subito con molto calore,facendoci accomodare e spiegandoci la storia di quell'importante gelateria e di come è diventata nota. Ci hanno poi parlato dei curiosissimi poster alle pareti risalenti agli anni 30' e di come sono stati stampati e disegnati.

La famosa gelateria è una vera e propria istituzione cittadina ed è segnalata anche sulle guide turistiche;inoltre è citata in moltissime opere letterarie romane come per esempio in "Identificazione di una donna" di Michelangelo Antonioni nel 1982.


Finite le premesse siamo  entrati all'interno dei laboratori artigianali in cui si preparavano i vari gusti esposti al bancone. Ci hanno fatto indossare copricapo e copri suole per entrare, in modo da non sporcare l'ambiente esterno. Abbiamo assistito alla creazione del gelato alla fragola e ci hanno spiegato che all'interno delle creme è presente l'uovo mentre nei gusti "bianchi" solo il latte e additivi naturali come sciroppo proveniente da frutta di stagione o zucchero. Ci hanno informati dei cambiamenti chimici che colpiscono il gelato non appena prodotto,come il suo scurimento e solidificazione che gli conferiscono un sapore più corposo. Dopo aver seguito tutti i passaggi che richiede la composizione di un  prodotto artigianale,abbiamo potuto provare la qualità e capire perché la gelateria Fassi ha una storia e un passato che risalgono ai primi decenni dello scorso secolo.La bontà dei loro prodotti prova la passione e l'impegno che mettono nel loro lavoro.

Ho davvero apprezzato l'opportunità che ci ha fornito la scuola di vedere più da vicino l'attività che si svolge in una gelateria rinomata.


                                           





Nessun commento:

Posta un commento